80 mila sacchetti “Respect me!” contro la violenza di genere



In breve

Padova, 6 dicembre 2023

...

Saranno particolari i sacchetti che, a partire dai prossimi giorni, i clienti di bar e pasticcerie di Padova e provincia si troveranno in mano, nel momento in cui acquisteranno per asporto panini, brioche o tramezzini.
Questi sacchetti, rigorosamente per alimenti e realizzati in carta adatta per essere messa anche in forno (tradizionale e microonde), portano con sé un messaggio drammaticamente d’attualità: la promozione del contrasto alla violenza di genere, con il riferimento alla giornata internazionale (il 25 novembre) e lo slogan “Respect me!”. Inoltre, il qr-code riportato sul sacchetto rimanda alla pagina web di Gruppo Polis, che descrive il progetto di sostegno alle donne vittime di violenza.
Il progetto è nato dalla collaborazione di APPE (Associazione Provinciale Pubblici Esercizi) con Gruppo Polis e prevede la diffusione di una prima dotazione di 80 mila sacchetti, forniti dall’Azienda SO4, che saranno distribuiti da APPE ai pubblici esercizi associati. La realizzazione dei sacchetti è stata possibile grazie al sostegno economico di “Patavina con Te ETS”, ente mutualistico fondato da BCC Patavina.
L’avvio della distribuzione dei sacchetti è stato presentato durante una conferenza stampa, a cui ha partecipato anche il Primo Dirigente della Polizia di Stato, Giuseppe Maria Iorio, che si è compiaciuto per l’ulteriore azione messa in campo da parte di APPE, dopo le iniziative già svolte nei mesi passati sempre sul tema del contrasto alla violenza sulle donne, e che ha ricordato gli strumenti oggi a disposizione delle donne per tutelarsi.
«Vogliamo assolutamente – dichiara Federica Luni, Presidente dell’Associazione Provinciale Pubblici Esercizi – fare la nostra parte per contribuire a sradicare la violenza di genere e questa iniziativa è un altro mattone nel muro che stiamo costruendo a difesa delle donne: ricordo che nei mesi passati abbiamo realizzato molte altre attività con la Questura, la Prefettura e l’Associazione Nazionale Magistrati».
«Siamo felici – sottolinea Stefano Zaramella, Responsabile Ufficio Fundraising Gruppo Polis – di collaborare con importanti realtà del territorio, quali APPE e Patavina con Te, nel sostenere le azioni su questa tematica: ci tengo a ricordare che siamo impegnati nel contrasto alla violenza di genere dal 2010, con due case rifugio ad indirizzo segrego (Casa Adele e Casa Viola), gestiamo inoltre un centro Antiviolenza a Chioggia (VE) e il SUM (il servizio rivolto agli uomini autori di violenza). Infine realizziamo iniziative di informazione e sensibilizzazione sul territorio, sia nelle scuole sia nelle aziende, per diffondere la cultura del rispetto e della parità di genere».
«Il sostegno di progetti benemeriti come la realizzazione di questi sacchetti – dichiara Daniela Galante, Presidente Patavina Con Te ETS – è un segnale di quanto le realtà del terzo settore, come la nostra, possono fare concretamente per la società civile: siamo convinti che iniziative come questa, e molte altre che stiamo realizzando, possano dare un importante contributo al necessario cambiamento culturale che va costantemente supportato e alimentato».



Condividi/stampa: