Comune di Saonara, “sconto” sull’asporto rifiuti per i pubblici esercizi

Last modified date

Saonara è il primo Comune che, in provincia di Padova, ha deliberato uno “sconto”, a favore dei pubblici esercizi, sulle tariffe di asporto rifiuti, calcolate sulla base dell’effettivo periodo di chiusura e, di conseguenza, di mancata produzione di rifiuti.

Nel dettaglio, con delibera di Consiglio Comunale è stata stabilita l’esenzione totale della parte variabile della tariffa, proporzionata ai giorni di chiusura dell’attività.

Secondo i primi calcoli, dovrebbe trattarsi del 25% di sconto (tre mesi di chiusura su 12 mesi), da calcolare sul 65% della bolletta (che per l’appunto rappresenta la parte variabile della tariffa).

Così, ad esempio, su una bolletta annuale di 1.000 euro, lo sconto è pari al 25% del 65% (quindi il 25% di 650 euro, pari a 160 euro circa).

Importante: lo “sconto” non viene applicato direttamente dal Comune, ma è concesso previa presentazione di apposita domanda da parte dell’impresa.

La richiesta di riduzione va effettuata entro il 10 agosto 2020, compilando l’apposito modulo e inviandolo a mezzo PEC all’indirizzo protocollo@pec.comune.saonara.pd.it

Per maggiori informazioni o per assistenza nella compilazione o invio della domanda è possibile contattare la Segreteria APPE al tel. 049.7817222 – email appe@appe.pd.it

Nota: APPE, prendendo spunto da quanto approvato dall’Amministrazione Comunale di Saonara, chiederà a tutti gli altri 101 Comuni della provincia di Padova di deliberare la medesima agevolazione a favore dei pubblici esercizi.



Condividi/stampa: