Tutto da rifare per Cassa integrazione in deroga e Fondo Integrazione Salariale

Last modified date

Tutto da rifare per la Cassa Integrazione in Deroga e il Fondo Integrazione Salariale. Le imprese che, seguendo le istruzioni derivanti dall’accordo tra Regione, sindacati e associazioni di categoria, firmato lo scorso 10 marzo, avevano già inviato l’apposita modulistica all’Ente Bilaterale, devono adesso rifare tutta la procedura.

La ripetizione della procedura si rende necessaria perché i moduli precedentemente predisposti e inviati non tenevano in considerazione il decreto “Cura Italia” (che ha stanziato ulteriori risorse per gli ammortizzatori sociali) e il nuovo accordo tra le parti sociali del 20 marzo 2020.

 

COME ACCEDERE ALLA CASSA INTEGRAZIONE IN DEROGA PER LE IMPRESE FINO A 5 DIPENDENTI:

  • spedire a mezzo PEC (indirizzo: ebturismopadovaterme@legalmail.it) la comunicazione di avvio procedura;
  • non è richiesta la sottoscrizione dell’Accordo Sindacale;
  • non appena sarà predisposta la procedura telematica, sarà possibile inserire la pratica sul portale preposto.

 

COME ACCEDERE AL FIS – ASSEGNO ORDINARIO PER LE IMPRESE OLTRE 6 DIPENDENTI:

  • spedire a mezzo posta PEC (indirizzo: ebturismopadovaterme@legalmail.it) la comunicazione di avvio procedura;
  • spedire contestualmente alla comunicazione sopra citata il testo di accordo sindacale per l’accesso;
  • laddove non fosse possibile procedere alla sottoscrizione dell’accordo sindacale, nel termine previsto dalla normativa vigente (3 giorni decorrenti dalla comunicazione di apertura crisi), ai fini dell’accoglimento dell’istanza, sarà ritenuto valido anche un accordo sindacale stipulato in data successiva alla domanda.

 



Condividi/stampa: