Parte l’iniziativa “Bar Biancoscudati”, per unire calcio e pubblici esercizi



In breve

Il calcio, si sa, è uno degli argomenti più dibattuti durante le animate sessioni di “chiacchere da bar”: proprio per questo i pubblici esercizi (non solo i bar, ma anche i ristoranti, le pizzerie, ecc.) sono spesso ritrovo privilegiato dei tifosi. In linea con questo mood, APPE ha lanciato, assieme al Calcio Padova, l’iniziativa “Bar Biancoscudati”, che mette a disposizione di esercenti e consumatori tante iniziative promozionali. Scopri come aderire gratuitamente.

...

Aderendo all’iniziativa, il pubblico esercizio rende riconoscibile il proprio marchio a livello territoriale, può premiare dipendenti e clienti, sviluppa relazioni, si fa conoscere da nuovi clienti e sostiene la squadra della propria Città.

L’adesione è gratuita e permette all’esercente di ottenere dal Calcio Padova:

  • un gagliardetto ufficiale della squadra;
  • una bandiera ufficiale della squadra;
  • un poster con la foto della squadra;
  • la locandina (trasmessa via email) della partita successiva del Calcio Padova;
  • due accrediti gratuiti per il settore Tribuna Ovest, da omaggiare ai propri clienti o dipendenti (valido per tutte le 19 partite della stagione regolare).

L’elenco dei locali “amici” del Calcio Padova sarà inoltre pubblicato sul sito ufficiale della squadra, dando così visibilità agli esercizi.

L’esercente, con l’adesione, si impegna a:

  • esporre nel proprio locale il materiale fornito dal Calcio Padova;
  • trasmettere nel proprio locale, se possibile, le partite del Calcio Padova;
  • rendersi disponibile a organizzare almeno un evento promozionale, al quale saranno presenti giocatori o rappresentanti della Società (l’incasso dell’evento rimarrà comunque all’esercente).

Maggiori informazioni

Per maggiori informazioni è possibile contattare l’ufficio marketing del Calcio Padova (email corporate@padovacalcio.it).

Adesioni

Per comunicare la propria adesione è sufficiente compilare il modulo riportato di seguito.



Condividi/stampa:

2 Responses