Menù digitali su Qr-code: servizio gratuito APPE

Come noto, le linee guida per la riapertura delle attività di somministrazione di alimenti e bevande, prevedono che sia preferibile fornire un menù in formato digitale, che può essere consultato direttamente sullo smartphone del cliente, in modo da evitare possibili contagi derivanti dal passaggio del listino da un consumatore all’altro.

In alternativa, il menù può essere:

  • stampato su carta “a perdere” e smaltito dopo l’utilizzo da parte del cliente;
  • predisposto su cartello o lavagna appesa alla parete dell’esercizio;
  • fornito su supporti plastificati, da sanificare dopo l’utilizzo del singolo cliente.

APPE, per andare incontro alle esigenze degli esercenti, mette a disposizione il portale www.gustarepadova.it, dove l’esercente può accedere alla propria area riservata, caricare il proprio menù (in formato testo, immagine o pdf). Il sito genera in automatico il Qr-code, che può essere quindi stampato ed esposto all’interno del locale (all’ingresso, sui tavoli, vicino alla cassa, ecc.). Il cliente, una volta fotografato il codice con il proprio cellulare, avrà accesso direttamente alla pagina dedicata al locale del sito, rendendo quindi la consultazione facile e immediata.

Per aderire al servizio è sufficiente inviare un’email a appe@appe.pd.it

Guarda il video-tutorial sull’utilizzo del portale www.gustarepadova.it



Condividi/stampa: