Infortuni, dimissioni e PEC: istruzioni operative durante la chiusura estiva APPE

Data ultima modifica

Gli uffici APPE sono chiusi per ferie da mercoledì 12 a mercoledì 19 agosto (compresi): si forniscono di seguito le istruzioni operative per la gestione di un eventuale infortunio lavorativo (di un dipendente e/o titolare/socio) e della propria casella di posta elettronica certificata (PEC).

 

INFORMAZIONI IMPORTANTI SUGLI INFORTUNI

L’infortunio va comunicato all’Inail entro 48 ore dal momento in cui il datore ne viene a conoscenza (24 ore in caso di decesso).

Il datore di lavoro dovrà provvedere autonomamente alla spedizione della Denuncia Sintetica di Infortunio, secondo le istruzioni riportate nell’apposito allegato.

Della denuncia occorre informare anche l’ufficio paghe APPE alla riapertura (giovedì 20 agosto), affinché si possa perfezionarla.

ATTENZIONE: è obbligatorio effettuare la comunicazione di infortunio all’INAIL anche quando l’infortunio è di un solo giorno (oltre al giorno dell’evento).  

 

DIMISSIONI E RISOLUZIONI DEL RAPPORTO DI LAVORO

Dovranno essere inviate telematicamente dal lavoratore tramite il sito https://www.cliclavoroveneto.it/ oppure tramite un Patronato.

Il lavoratore dovrà consegnare al datore di lavoro la ricevuta di invio.

Le dimissioni in prossimità di matrimonio e paternità/maternità devono invece essere convalidate presso l’ITL (Ispettorato Territoriale del Lavoro).

 

P.E.C. Posta Elettronica Certificata

Le caselle di Posta Elettronica Certificata per le quali è stato richiesto il servizio di lettura da parte di A.P.P.E., nel periodo dal 12 al 19 agosto 2020 DOVRANNO essere monitorate a cura della ditta dal sito https://webmail.infocert.it/legalmail/#/login  

 

Scarica il riepilogo informativo



Condividi/stampa: