Imprese individuali: dal 1° aprile 2021 obbligo di firma digitale per le pratiche con la Camera di commercio

Dal 1° aprile 2021 anche le domande o denunce delle Imprese individuali presentate al Registro Imprese, dovranno essere sottoscritte mediante la firma digitale del soggetto obbligato all’adempimento (si tratta ad esempio delle pratiche di iscrizione, cancellazione, variazione dell’impresa).

Il Registro Imprese di Padova non accetterà più domande o denunce a cui sia allegato il file con la delega di firma all’intermediario, ovvero la cosiddetta procura speciale cartacea firmata manualmente, cui è aggiunta la copia del documento di identità personale del sottoscrittore.

Tale provvedimento risponde primariamente all’esigenza di assicurare certezza assoluta sull’identità del soggetto tenuto all’adempimento, esigenza che oggi trova risposta concreta in una sensibilità culturale digitale sempre più diffusa da parte delle imprese. L’adempimento, dallo scorso ottobre, era già operativo per le società (vedi notizia)

L’abbandono dell’utilizzo della procura nella gestione delle pratiche telematiche del R.I. è procedura concordata congiuntamente dalle Camere di Commercio del Triveneto.

Si ricorda che presso gli uffici APPE (sia quello di Padova, che quello di Este) è possibile ottenere il rilascio immediato della firma digitale, previa fissazione di appuntamento (da concordare via email appe@appe.pd.it o este@appe.pd.it).



Condividi/stampa: