Fondo di rotazione “Anticrisi Attività Produttive”



Ultima modifica

In breve

In breve La Regione Veneto ha approvato un provvedimento a sostegno di tutte le imprese PMI del Veneto per gli investimenti aziendali (e, con precisi limiti, per supporto finanziario/liquidità), che prevede un contributo a fondo perduto fino al 15% e...


In breve

La Regione Veneto ha approvato un provvedimento a sostegno di tutte le imprese PMI del Veneto per gli investimenti aziendali (e, con precisi limiti, per supporto finanziario/liquidità), che prevede un contributo a fondo perduto fino al 15% e un finanziamento agevolato molto vantaggioso.

Nel dettaglio

La misura è valida per investimenti aziendali di importo compreso tra 20.000 e 50.000 euro e comprende le spese per:

  • Acquisto, ristrutturazione, rinnovo, trasformazione, ampliamento ed adeguamento dei locali adibiti o da adibire all’esercizio dell’attività
  • Acquisto di terreni funzionali alla realizzazione di interventi di ampliamento dei locali adibiti o da adibire all’esercizio dell’attività
  • Acquisto di impianti produttivi, macchinari, attrezzature e hardware
  • Acquisto di arredi
  • Realizzazione/adeguamento di impianti tecnologici
  • Acquisto di automezzi targati e natanti ad esclusivo uso aziendale
  • Spese connesse a: registrazione e acquisto di diritti di brevetto; sviluppo software, acquisto licenze software, riconoscimento di marchi di prodotto, acquisizione di know-how e conoscenze tecniche non brevettate
  • Spese di direzione lavori, studi, progettazioni, consulenze affidate all’esterno, connessi con il programma di investimento, e finalizzati anche ad iniziative di commercializzazione e promozione nonché all’ottenimento di certificazioni di qualità. Non sono ammissibili le spese inerenti servizi continuativi o periodici connessi al normale funzionamento dell’impresa o al mantenimento delle certificazioni già acquisite.

Sono previsti anche finanziamenti per sostegno finanziario, con precisi limiti e parametri da rispettare (per maggiori dettagli si può consultare la scheda dettagliata dell’incentivo).

Sono ammesse a questo incentivo regionale le PMI operanti in diversi settori, tra cui anche i pubblici esercizi.

Le aziende richiedenti devono avere la sede operativa nel Veneto, non devono essere classificate come “imprese in difficoltà” o con procedimenti di fallimento, liquidazione, amministrazione controllata, concordato in corso o altre situazioni similari.

L’agevolazione è stata trattata durante il webinar sul tema “credito” dello scorso 23 novembre: clicca qui per rivederlo

Per maggiori informazioni è possibile contattare la Segreteria APPE : tel. 049.7817222 – email appe@appe.pd.it

Materiale da scaricare

Scheda dell’incentivo



Condividi/stampa: