Covid-19, segnalazioni di controlli nei pubblici esercizi

Last modified date

Com’era facilmente intuibile (e, in parte, già anticipato durante le consuete “dirette APPE” del venerdì pomeriggio), sono scattati i controlli da parte delle Autorità nei confronti delle attività di somministrazione di alimenti e bevande.

Mentre, nei primi giorni di riapertura, le ispezioni erano collegate soprattutto alle possibilità di assembramenti, sembra che ora le forze dell’ordine si concentrino maggiormente su aspetti di prevenzione, di rispetto delle normative sanitarie e di tutela dei lavoratori.

In particolare, le segnalazioni finora pervenute ad APPE riguardano gli accertamenti svolti dai NAS (Carabinieri) e, in parte, dalla Polizia Locale.

Durante l’accesso ispettivo del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità (NAS), vengono in particolare valutati i seguenti aspetti:

  • idoneità e pulizia di locali, utensili e attrezzature
  • cura e igiene del personale addetto
  • etichettatura, conservazione e tracciabilità di materie prime, semilavorati e prodotti finiti
  • regolarità di licenze e autorizzazioni (amministrativa, giochi, Scia sanitaria, licenza UTF, ecc.)
  • presenza, aggiornamento e rispetto del piano di autocontrollo igienico-sanitario HACCP
  • cartellonistica obbligatoria (orario, giorno di chiusura, divieto di fumo, divieto di somministrare alcolici ai minori, ecc.)
  • presenza e rispetto delle normative a tutela dei lavoratori (Documento di Valutazione dei Rischi, attestati di formazione obbligatoria, dispositivi di protezione individuale, ecc.)
  • messa in atto delle procedure “anti-Covid19” (protocollo, D.P.I. – dispositivi di protezione individuale, cartellonistica, gel sanificante, distanziamento interpersonale, ecc.)

Fuori “check-list” i Carabinieri del NAS controllano l’esistenza del Registro ingredienti e Allergeni

Nel caso di controlli da parte della Polizia Locale, possono essere inoltre valutati aspetti amministrativi quali la concessione di eventuali plateatici esterni, l’autorizzazione per la pubblicità (insegne), la presenza del listino prezzi, la denuncia di eventuali telecamere, ecc.

Per maggiori informazioni è possibile contattare la Segreteria APPE (email appe@appe.pd.it – tel. 049.7817222)



Condividi/stampa: