Corona virus, due ordinanze regionali estendono e prorogano i divieti fino al 13 aprile

Con due distinte ordinanze (la n. 37 del 3 aprile 2020 e la n. 38 del 4 aprile 2020), a firma del Governatore del Veneto, Luca Zaia, sono state estese e prorogate le disposizioni di contrasto alla diffusione del cosiddetto “Corona virus”.

In particolare, viene introdotto l’obbligo per tutti gli esercizi commerciali, anche all’aperto, di:

  • ammettere e far circolare solo soggetti con mascherine e guanti;
  • perimetrare l’area [immaginiamo nel caso di aree esterne];
  • mantenimento di un unico accesso;
  • prevedere ogni strumento per evitare gli assembramenti.

Vengono inoltre introdotte nuove misure al fine di contenere gli assembramenti nell’ambito dei mercati all’aperto.

Viene infine confermato il divieto di apertura delle attività commerciali del settore alimentare nelle giornate di domenica e nella giornata (festiva) di lunedì 13 aprile.

Tutte le disposizione sono efficaci fino al 13 aprile compreso.



Condividi/stampa: