Contributo a fondo perduto del Comune di Limena, domande entro il 28 febbraio

Last modified date

Il Comune di Limena ha previsto di concedere contributi a fondo perduto a sostegno di alcune attività economiche (tra cui i pubblici esercizi) al fine di contenere gli effetti negativi sul contesto economico/commerciale locale causati dallo stato di emergenza sanitaria.

Il contributo sarà erogato in misura proporzionale tra tutte le istanze accolte nel termine previsto dal bando, in rapporto all’ammontare complessivo del fondo stanziato (pari a 25.000 euro) e comunque per un importo non superiore a 600 euro per ciascuna impresa.

Le domande, da presentare tramite apposito modello, vanno inoltrate al Comune nei seguenti tre modi (alternativi tra loro):

  • mediante PEC all’indirizzo limena.pd@cert.ip-veneto.net
  • prodotte direttamente all’ufficio protocollo
  • inviate alla mail del settore attività economiche del Comune serviziattivitaeconomiche@comune.limena.pd.it.

Alla domanda vanno allegati:

  • ricevute comprovanti il versamento delle spese sostenute nel corso dell’anno 2020 per l’erogazione del contributo;
  • dichiarazione sostitutiva di atto notorio ai sensi del DPR 28.12.2000 n. 445 (secondo l’apposito modulo) relativamente all’ammontare complessivo delle spese sostenute nel corso dell’anno 2020 e di non superare il limite dei benefici economici eventualmente già ottenuti ai sensi dell’art. 54, 2^ comma e 61, 7^ comma del D.L. 34/2020 convertito in legge 77/2020;
  • copia del documento di identità in corso di validità.

Per maggiori informazioni è possibile consultare l’apposita pagina del sito web del Comune di Limena o leggere il testo del bando comunale.



Condividi/stampa: