Contributi a fondo perduto dal Comune di Montagnana

Last modified date

La Giunta Comunale di Montagnana, con deliberazioni n. 55 e 56 del 11/06/2020, ha approvato alcune misure di sostegno ai pubblici esercizi, esercizi di vicinato, artigiani, colpiti dall’emergenza sanitaria Covid-19, stabilendo:

  • l’erogazione di contributi una-tantum a fondo perduto;
  • l’ampliamento o la concessione di nuove occupazioni di suolo pubblico, da parte dei pubblici esercizi.

Per quanto attiene i contributi a fondo perduto, sono previste due linee di intervento.

In entrambi i casi, sono beneficiarie le imprese iscritte come “attive” al registro delle imprese della Camera di Commercio, soggette a sospensione per decreto o per impossibilità oggettiva di garantire le misure minime di sicurezza.

Per il primo contributo, le imprese devono essere titolari di una concessione permanente per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche nell’ambito del Comune di Montagnana e devono essere regolari relativamente ai versamenti della Tassa occupazione spazi ed aree pubbliche (Tosap) dell’anno 2019. Il contributo è pari al 70% dell’importo della Tosap dovuta per l’anno 2020.

Per il secondo contributo, i beneficiari sono gli operatori economici che svolgono la loro attività all’interno del territorio comunale e che utilizzano un’insegna o più insegne di esercizio. Il contributo è pari al 50% della somma dovuta a titolo di imposta di pubblicità, anno 2020, limitatamente alle insegne (cartelli, vetrofanie, targhe, cassonetti, teli, bandiere, ombrelloni, totem, bacheche).

La domanda di contributo, per entrambe le linee di intervento, va presentata entro venerdì 31 luglio, compilando il relativo modulo:

Nota: in assenza di diverse indicazioni, si ritiene che la domanda vada presentata a mezzo PEC



Condividi/stampa: