Canone RAI: proroga concessa all’ultimo minuto

Il Consiglio di Amministrazione della RAI, nella seduta del 28 gennaio 2021, dovrebbe aver deliberato la temporanea sospensione della riscossione del canone speciale per pubblici esercizi, rinviando la decisione sulla nuova scadenza (ed eventuali sconti) a successiva riunione. Si scrive “dovrebbe” perché la notizia è stata comunicata per il momento per le vie brevi e non ancora in forma ufficiale.

Peraltro, non risulta che al momento siano ancora state recapitate agli esercenti le PEC con le indicazioni per il pagamento: evidentemente tale mancato invio è correlato alla sospensione dell’ultim’ora.

Tale decisione deriva dalle specifiche e motivate richieste di FIPE-Confcommercio, tese a ottenere uno sconto sul canone in considerazione del lunghissimo periodo in cui i pubblici esercizi non hanno potuto usufruire degli apparecchi radiotelevisivi.

Se, da un lato, si apprezza la decisione del CdA della RAI, dall’altro lato non si può  non rimanere sconcertati dalle tempistiche con le quali è stata presa una decisione, peraltro ancora provvisoria, proprio in prossimità della scadenza.

Non appena ci saranno novità, APPE le comunicherà attraverso i consueti canali informativi.



Condividi/stampa: