Bar con rivendita di tabacchi: consentita l’apertura “parziale” della sola rivendita

Come noto, l’entrata in vigore del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 11 marzo 2020, ha disposto la chiusura totale di determinate attività, tra cui tutti i pubblici esercizi, mentre altre tipologie commerciali, come le tabaccherie, possono rimanere aperte.

Diversi esercenti, con attività di bar e rivendita di tabacchi, hanno chiesto se potessero sospendere il pubblico esercizio, proseguendo tuttavia l’attività di rivendita tabacchi.

La risposta, affermativa, è arrivata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, che con nota del 12 marzo 2020 ha chiarito che <<in tale ipotesi [bar con tabaccheria] la rivendita rispetterà gli orari ed i giorni di apertura previsti in via ordinaria, fermo restando che tutte le altre attività esistenti nel medesimo locale (bar, ristorante, ecc.) debbano risultare inequivocabilmente sospese>>.

Per maggiori informazioni è possibile contattare la Segreteria APPE al tel. 049.7817222 – email appe@appe.pd.it



Condividi/stampa: