Attenzione alle false email dell’Agenzia delle Entrate

Sta circolando in questi giorni una falsa comunicazione circa fantomatiche incoerenze emerse in una Comunicazione delle liquidazioni periodiche IVA inviata dal contribuente all’Agenzia. La mail potrebbe sembrare inviata dall’Agenzia delle Entrate e contiene un allegato malevolo in formato .zip.

Il messaggio, benché scritto in un italiano pressoché corretto, presenta tuttavia una serie di incongruenze, a partire dalla password per l’allegato contenuta nel messaggio stesso per arrivare ad evidenti errori causati presumibilmente da un traduttore automatico (“mail figliata automaticamente”, “la preghiamo di non reagire a questo indirizzo”).

Qualora si ricevessero messaggi come questo, l’APPE raccomanda di cestinarli senza aprire alcun allegato.



Condividi/stampa: