“Sconto” sulle bollette di energia elettrica – controllo gratuito in APPE

Data ultima modifica

Il decreto “Rilancio” ha stabilito, tra l’altro, per i mesi di maggio, giugno e luglio 2020, l’abbattimento delle componenti tariffarie fisse (identificate come “trasporto e gestione del contatore” e “oneri generali di sistema”) delle utenze dell’energia elettrica diverse dagli usi domestici connesse in bassa tensione.

In pratica, le fatture relative a tali forniture dovranno riportare “a zero” (o non riportare) le voci:

  • Quota potenza trasporto e gestione del contatore
  • Quota potenza oneri di sistema

Vedi esempio

Ad esempio, per un locale con potenza impegnata di 15 kw, il risparmio mensile è di circa 65 euro. Per un locale con potenza impegnata di 40 kw, il risparmio mensile è di circa 180 euro.

 

Gli esercenti che desiderano accertarsi che lo “sconto” sia effettivamente applicato dal proprio fornitore, possono inviare copia della fattura all’APPE via email, scrivendo a appe@appe.pd.it, oppure via WhatsApp inviando un messaggio al n. 334.6606122



Condividi/stampa: