Prestiti “garantiti” aumentati a 30mila euro e allungati fino a 10 anni

Last modified date

Come noto, il cosiddetto “Decreto Liquidità” ha introdotto la possibilità, per le imprese, di accedere a prestiti garantiti al 100% dal Fondo Centrale di Garanzia, con importo limitato al massimo a 25.000 euro e durata massima di 6 anni.

Ora, in sede di conversione in legge del decreto, tali limiti sono stati innalzati, rispettivamente, a 30.000 euro e a 10 anni.

Si ricorda che l’importo massimo del prestito, comunque, non deve esser superiore, alternativamente, anche tenuto conto di eventi calamitosi:

  • al doppio della spesa salariale annua del beneficiario (per il 2019 o per l’ultimo anno disponibile);
  • in alternativa, al 25% del fatturato totale del beneficiario come risultante dall’ultimo bilancio depositato o dall’ultima dichiarazione fiscale o da altra idonea documentazione prodotta, anche mediante autocertificazione.

Per i suddetti finanziamenti, già concessi fino al 6 giugno 2020, i soggetti beneficiari possono chiedere, con riguardo all’importo finanziato e alla durata, l’adeguamento del finanziamento alle nuove condizioni.

Scarica il “nuovo” modello di richiesta di finanziamento



Condividi/stampa: