Corona virus, è consentito recarsi in azienda per pulizie e altre attività



In breve

Tra le disposizioni introdotte dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (D.P.C.M.) del 10 aprile, vi è anche la possibilità, relativamente alle attività produttive sospese, di accedere ai locali aziendali, sia da parte del titolare, che da parte di...

...

Tra le disposizioni introdotte dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (D.P.C.M.) del 10 aprile, vi è anche la possibilità, relativamente alle attività produttive sospese, di accedere ai locali aziendali, sia da parte del titolare, che da parte di personale dipendente o terzi delegati.

L’accesso è consentito esclusivamente per lo svolgimento di:

  • attività di vigilanza
  • attività conservative e di manutenzione
  • gestione dei pagamenti
  • attività di pulizia e sanificazione.

È consentita inoltre la spedizione di merci giacenti in magazzino e la ricezione di beni e forniture.

Attenzione: per poter svolgere queste attività è obbligatorio inviare preventivamente un’apposita comunicazione alla Prefettura di Padova, attraverso questo link

La stessa Prefettura ha chiarito che «la comunicazione non è dovuta quando le attività sono svolte direttamente dal titolare dell’impresa o da un amministratore della società».



Condividi/stampa: