Con #unabirraperdomani Nastro Azzurro sostiene i giovani esercenti

Nei giorni scorsi Nastro Azzurro ha lanciato una campagna di crowdfunding per sostenere bar, pizzerie e ristoranti colpiti dall’emergenza Covid-19.

L’iniziativa si chiama “Una birra per domani” e ha l’obiettivo di raccogliere 500 mila euro da destinare ai pubblici esercizi italiani in vista della ripresa dell’attività. E’ una cifra dal grande valore simbolico soprattutto per il coinvolgimento emotivo che intende generare tra i consumatori.

Il funzionamento è semplice: basta offrire una “birra virtuale” con una donazione minima di 3 euro sulla piattaforma eppela.com. La raccolta parte con un contributo di 250 mila euro da parte di birra Peroni che inoltre raddoppierà tutte le donazioni private. I sostenitori riceveranno un emoji dedicato da condividere sui social insieme all’hashtag #unabirraperdomani e allo screenshot della donazione.

Birra Peroni consegnerà l’intero ricavato alla FIPE che assegnerà il contributo a 250 imprese associate gestite da giovani imprenditori (il titolare o il rappresentante legale non deve aver compiuto 39 anni al momento della richiesta). Le aziende beneficiarie si impegnano ad utilizzare il contributo per l’acquisto di dispositivi di protezione individuali per il contrasto del contagio da covid-19.

La selezione delle imprese avverrà sulla base dell’ordine cronologico di registrazione a questo link.

APPE si unisce a FIPE nel complimentarsi con Nastro Azzurro per questo importante e tangibile segno di vicinanza alla categoria dei pubblici esercizi.



Condividi/stampa: