Corona virus, approvato un nuovo DPCM: per i pubblici esercizi confermate tutte le regole precedenti

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale, ed è pertanto pienamente applicabile, il nuovo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, del 14 luglio 2020, che proroga fino al 31 luglio 2020 le misure di contrasto alla diffusione del cosiddetto Corona Virus.

Per i pubblici esercizi sostanzialmente non cambia nulla: restano confermate tutte le precedenti disposizioni sulle distanze, sull’obbligo di utilizzare la mascherina, sull’igiene delle mani e quant’altro. Le linee guida allegate al D.P.C.M. confermano inoltre la possibilità di svolgere il gioco delle carte, seguendo le indicazioni già comunicate.

Attenzione: diversamente da come comunicato da qualche fonte giornalistica, non è assolutamente stato introdotto alcun obbligo di misurare la temperatura dei clienti, né dei dipendenti.

Si ricorda infine che la Segreteria APPE (tel. 049.7817222 – email appe@appe.pd.it) è a disposizione degli associati per redigere il protocollo aziendale “anti-Covid”, di cui le imprese devono essere dotate per poter operare in sicurezza e legalità.



Condividi/stampa: