Venerdì 18 febbraio: locali a luci spente per 30 minuti



In breve

Come già anticipato da diversi mezzi di comunicazione, l’APPE sta coordinando un’iniziativa che ha lo scopo di attirare l’attenzione di opinione pubblica e rappresentanti politici sul problema degli aumenti vertiginosi che energia elettrica e gas stanno registrando in questi ultimi...


Come già anticipato da diversi mezzi di comunicazione, l’APPE sta coordinando un’iniziativa che ha lo scopo di attirare l’attenzione di opinione pubblica e rappresentanti politici sul problema degli aumenti vertiginosi che energia elettrica e gas stanno registrando in questi ultimi mesi.

Per questo motivo, tutti gli esercenti sono invitati:

  1. a esporre all’interno dei loro locali la locandina che si può scaricare alla fine dell’articolo;
  2. a spegnere o abbassare le luci, dalle 19.30 alle 20 nella giornata di venerdì 18 febbraio.

Attenzione: qualora qualche esercente decisa di anticipare o prolungare l’orario di “blackout” (ad esempio tenendo spente le luci tutto il giorno), lo comunichi alla Segreteria dell’Associazione, anche per eventuali ulteriori successive azioni di comunicazione verso i media.

Gli esercenti sono invitati non solo ad aderire in prima persona all’iniziativa, ma anche a farsi da portavoce nei confronti dei colleghi, affinché la manifestazione coinvolga il maggior numero di attività, meglio ancora se ubicate sulla stessa via o piazza.

Per maggiori informazioni è sufficiente contattare la Segreteria APPE (tel. 0497817222 – email appe@appe.pd.it).

La locandina

Scarica la locandina in pdf da stampare ed esporre all’interno dei locali



Condividi/stampa: