Oltre 150 euro all’anno di risparmio sulla Gazzetta grazie ad APPE

APPE, nell’ottica di fornire sempre maggiori servizi e opportunità ai propri associati, ha recentemente sottoscritto una convenzione con Mondadori-servizio grandi clienti, per la fornitura a prezzi scontati di quotidiani, tra cui “La Gazzetta dello Sport” e “Il Corriere della Sera”, e di periodici come “Panorama”, “L’Espresso”, “TV sorrisi e canzoni”, “Focus”, “Quattroruote”, “Giallo Zafferano”, “Sale e Pepe”, “La Cucina Italiana” e molti altri.

Importante: tale modalità di approvvigionamento dei giornali (quotidiani o periodici) non costringe a cambiare edicola, che può rimanere quella consueta.

Il risparmio, soprattutto nel caso dei periodici, può arrivare anche fino all’80% rispetto al prezzo di copertina e, anche per il solo acquisto della “Gazzetta“, si risparmiano fino a 154 euro ogni anno.

Si riportano di seguito i prezzi degli abbonamenti scontati alla “Gazzetta” (lo stesso importo vale per “Il Corriere della Sera”), mentre per conoscere i costi degli abbonamenti ai periodici è sufficiente contattare la Segreteria APPE:

  • abbonamento dal lunedì al venerdì: euro 299 anziché euro 385 (risparmio 86 euro)
  • abbonamento dal lunedì al sabato: euro 369 anziché euro 485 (risparmio 116 euro)
  • abbonamento tutti i giorni della settimana: euro 409 anziché euro 563 (risparmio 154 euro).

Per attivare l’abbonamento a prezzo scontato è sufficiente contattare la segreteria APPE (tel. 049.7817222 – email appe@appe.pd.itcomunicando il numero identificativo e l’indirizzo dell’edicola “di appoggio” (l’edicola dove abitualmente si acquista il giornale).

In seguito, arriverà all’esercente un bollettino postale precompilato con l’indicazione dell’importo da pagare, valevole per i 12 mesi successivi.

In caso di ferie e, quindi, di un periodo di interruzione dell’abbonamento, sarà sufficiente contattare l’ufficio abbonamenti di Mondadori (la durata dell’abbonamento sarà ricalcolata in base al periodo di interruzione della fornitura).



Condividi/stampa:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment