Nuovo cartello obbligatorio: numero del centro antiviolenza

La legge 160 del 27 dicembre 2019 (legge finanziaria 2020) ha previsto per gli esercizi pubblici, gli ambulatori medici e le farmacie, l’obbligo di esporre un cartello con il numero nazionale antiviolenza (1522).

Il Dipartimento delle Pari Opportunità ha pubblicato i modelli dei cartelli, in più lingue, approvati con apposito Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo scorso dicembre.

Gli associati APPE possono reperire copia del cartello presso la Segreteria dell’Associazione. In alternativa è possibile scaricare il cartello in italiano.

Ad un primo esame della norma, la mancata esposizione del cartello non dovrebbe essere sanzionata; in ogni caso, ci si riserva di ritornare sull’argomento non appena ci saranno maggiori informazioni.



Condividi/stampa: