Nuovissimo regolamento dei pubblici esercizi di Padova: presentazione dell’assessore Bressa in diretta Facebook sulla pagina APPE il 3 marzo alle 15,30

Last modified date

I provvedimenti di programmazione delle aperture degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, adottati dai Comuni, possono prevedere, sulla base di parametri oggettivi e indici di qualità del servizio, divieti o limitazioni all’apertura di nuove attività, limitatamente ai casi in cui ragioni non altrimenti risolvibili di sostenibilità ambientale, sociale, e di viabilità rendano impossibile consentire ulteriori flussi di pubblico nella zona senza incidere in modo gravemente negativo sui meccanismi di controllo, in particolare per il consumo di alcolici, e senza ledere il diritto dei residenti alla vivibilità del territorio ed alla normale mobilità. In ogni caso resta ferma la finalità di tutela e di salvaguardia delle zone di pregio artistico, storico, architettonico ed ambientale e sono vietati criteri legati alla verifica di natura economica o fondati sulla prova dell’esistenza di un bisogno economico o sulla prova di una domanda di mercato, quali entità delle vendite di alimenti bevande e presenza di altri esercizi di somministrazione (articolo 64 del Decreto Legislativo n. 59/2010).

Il Consiglio Comunale di Padova, con delibera n. 2021/0020 dell’1 marzo 2021, ha deciso di apportare delle modifiche al precedente regolamento dei pubblici esercizi che risaliva al 2 aprile 2015.

L’assessore alle attività produttive ed al commercio del Comune di Padova, Antonio Bressa, presenterà e commenterà, dialogando con il Segretario APPE Filippo Segato, in diretta facebook sulla pagina APPE, mercoledì 3 marzo alle ore 15.30, il nuovissimo regolamento per l’insediamento delle attività di somministrazione di alimenti e bevande.



Condividi/stampa: