Nuove cause di esclusione dall’ISA (indici sintetici di affidabilità fiscale)

I Decreti del Ministero dell’Economia e delle Finanze 2 febbraio 2021 e 30 aprile 2021 contengono le modifiche agli Indici Sintetici di Affidabilità (ISA) fiscale, applicabili al periodo d’imposta 2020.

Gli effetti di natura straordinaria della crisi economica e dei mercati, causati dall’emergenza sanitaria in corso, sono stati alla base delle modifiche che si sono rese necessarie per  adeguare gli ISA.

Le nuove cause di esclusione dall’applicazione ISA si applicano nei seguenti casi:

  • per chi ha subìto una diminuzione di ricavi di almeno il 33% (2020 rispetto al 2019)
  • per chi ha aperto la partita iva dall’1/1/2019;
  • per chi esercita in maniera prevalente le attività economiche individuate nelle tabelle consultabili in Gazzetta Ufficiale 9 febbraio 2021 n. 33 e 17 maggio 2021 n. 116 (riguardano prevalentemente i settori del commercio e dei servizi sottoposti a misure di sospensione dell’attività).

Per ulteriori informazioni contattare l’ufficio contabilità APPE allo 049.7817244 oppure il proprio commercialista.



Condividi/stampa: