Il gran galà di Capodanno porta un concreto sostegno anche ai pubblici esercizi (del quartiere Forcellini)



In breve

L’ultima notte dell’anno risuonerà per tutti i padovani al Teatro Don Bosco in via de Lellis n. 4 (quartiere Forcellini) sulle note del Gran Galà di Capodanno in programma il 31 dicembre con inizio alle ore 22. Madrina della serata...


L’ultima notte dell’anno risuonerà per tutti i padovani al Teatro Don Bosco in via de Lellis n. 4 (quartiere Forcellini) sulle note del Gran Galà di Capodanno in programma il 31 dicembre con inizio alle ore 22. Madrina della serata sarà il soprano Stefania Miotto nella doppia veste di presentatore e direttore artistico del concerto. Il varietà musicale, organizzato da “I Musici Patavini” con il patrocinio congiunto dell’Associazione Provinciale Pubblici Esercizi (APPE) e del Comune di Padova, con il sostegno dell’Assessorato al Commercio, vedrà alternarsi sul palco tantissimi artisti in una sorta di maratona musicale che porterà al gran finale con il “Brindisi di Mezzanotte”, al termine di uno spettacolo di due ore che si tradurrà in un concreto sostegno alle attività economiche, in particolare quelle del Quartiere 3. Il costo del biglietto verrà infatti “riconvertito” in un voucher spesa, di pari valore, in una delle attività convenzionate che operano a Forcellini. L’iniziativa rappresenta un modo per promuovere la ripartenza di musica e commercio, attraverso la condivisione di arte e spettacolo in un coinvolgimento emotivo e sociale di tutto il pubblico partecipante.

«Lo spirito con cui è stato promosso e realizzato questo Gran Galà di Capodanno – spiega Stefania Miotto, nota sui social anche per le web series “Arte e Commercio” di cui è ideatore e promotrice – è quello di ripartire insieme per festeggiare nel segno della musica l’arrivo del Nuovo Anno 2022 e per offrire un momento di crescita sia a livello personale per tutto il pubblico presente, che economico per tutte le attività coinvolte».

«Anche APPE ha dato di slancio la propria collaborazione – sottolinea il Segretario Filippo Segato – mettendo a disposizione una lista di esercenti pubblici esercizi convenzionati del quartiere 3 dove sarà possibile utilizzare il voucher spesa di 5 euro, a riprova che anche le iniziative di arte, cultura e spettacolo possono attivare interessanti sinergie con il mondo del commercio».

Il Gran Galà di Capodanno sarà una serata frizzante e di grande varietà musicale, partendo dall’opera, passando attraverso la canzone napoletana e arrivando ai tanghi di Astor Piazzolla e ai brillanti Valzer di Strauss. Il cast dei solisti è composto dal tenore Enrico Pertile, che ha debuttato con successo in diversi ruoli operistici verdiani e pucciniani; dal soprano Marianna Prizzon, che vanta collaborazioni con cantanti del calibro di Luciano Pavarotti; dal fisarmonicista e bandoneonista Mirko Satto, applaudito in tante produzioni da Piazzolla al Tango, con la partecipazione straordinaria di Stefania Miotto accompagnata dall’ensemble Venice Opera Concert.

Prevendite disponibili da subito su www.imusicipatavini.it e negli altri punti vendita indicati nel sito. Infotel 388.9507688, biglietti € 5.



Condividi/stampa: