Fipe-Confcommercio al Governo: “Nuovi ristori economici, proroga dei debiti, ridurre la burocrazia sanitaria”



Ultima modifica

In breve

“Viviamo ormai una complessa burocrazia sanitaria che sta togliendo agli italiani la voglia di socialità. E questo avviene nonostante la stragrande maggioranza delle persone – tra vaccinati e guariti – sia ormai protetta contro forme gravi della malattia. Chiediamo un intervento di razionalizzazione e semplificazione delle norme per restituire fiducia e ridare una prospettiva alle nostre città che, in molti casi, stanno vivendo un lockdown di fatto”.


<... contenuto riservato agli utenti registrati ...>

 

Registrati subito cliccando qui

Se sei già registrato, fai il login qui ... e, se clicchi su "Ricordami", ti basta inserire le credenziali solo la prima volta 😉