Corona Virus, vetrina gratuita per chi consegna il cibo a domicilio

Data ultima modifica

È ormai noto che, con l’entrata in vigore del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’11 marzo, i pubblici esercizi non possono più svolgere attività di somministrazione all’interno dei propri locali e neppure la vendita per asporto.

L’unica attività consentita rimane quella della consegna a domicilio del cliente, che peraltro può essere svolta a titolo gratuito oppure facendosi pagare un costo di consegna.

L’APPE ha realizzato una pagina web per promuovere e dare visibilità a tutti i locali che, direttamente o attraverso piattaforme esterne, svolgono l’attività di vendita a domicilio dei propri prodotti. La pagina web è raggiungibile all’indirizzo www.gustareacasa.it (nome che tra l’altro è un gioco di parole tra “gustare” e “stare” a casa).

Inoltre, il Comune di Padova ha realizzato una pagina web, all’interno del sito www.padovanet.it, dove saranno riportati gli indirizzi che svolgono gratuitamente l’attività di consegna a domicilio.

Attenzione: l’elenco pubblicato sul sito “padovanet” comprende solo i pubblici esercizi del Comune di Padova che consegnano gratuitamente, mentre nel sito “gustareacasa” sono pubblicati tutti gli esercizi di Padova e provincia, indipendentemente dal tipo di consegna.

Per entrare nei due elenchi (quello gestito dal Comune di Padova e quello gestito da APPE) è sufficiente compilare il seguente form

 



Condividi/stampa: