Contaminazione da semi di senape nel grano italiano: il Ministero della Salute raccomanda di avvisare i consumatori



Ultima modifica

In breve

La nota del Ministero della Salute n. 0044968 del 10/12/2021, relativa a contaminazione da semi di senape nel grano italiano raccolto nell’anno 2021, che risultava “fortemente contaminato”, mette in guardia tutti gli Operatori del Settore Alimentare (OSA), avvisandoli che, qualora non possa essere esclusa la presenza accidentale di senape (che è indicata come ALLERGENE ai sensi del Regolamento UE n. 1169/2011) nel prodotto finito, di ricorrere ad avvertenze di etichettatura del tipo “può contenere tracce di senape”.


L’Azienda ULSS 6 Euganea con comunicazione in data odierna alle principali associazioni di categoria, tra cui APPE, chiede di dare la massima diffusione della nota ministeriale a tutti gli associati.

APPE suggerisce pertanto a tutti gli esercenti di indicare chiaramente su menù/listini  la frase <<può contenere tracce di senape>> relativamente ai prodotti somministrati o venduti per asporto che riguardano il grano o i prodotti finiti come pasta, pane, prodotti da forno, ecc.. 

 

 



Condividi/stampa: