Attenzione alle PEC fasulle

L’INPS informa che si sono recentemente verificati nuovi tentativi fraudolenti attraverso l’invio di posta elettronica certificata non appartenente all’Istituto, che avvisa di presunte irregolarità nel versamento di contributi.

INPS invita a non cliccare sul link indicato perché potrebbe scaricare del software maligno (malware).

Gli elenchi dei veri indirizzi PEC utilizzati dalle strutture INPS sono disponibili sul portale https://www.inps.it

Nota: le PEC fasulle non riguardano solo l’INPS ma anche altri falsi privati che chiedono di cliccare sul link di  false fatture per aprirle (aprendole, si corre il rischio che venga scaricato del software nocivo che può carpire delle credenziali oppure può bloccare il computer con richieste di riscatto).



Condividi/stampa:

Lascia un commento