A Padova le tariffe TARI 2021 scendono del 27% per i pubblici esercizi

Last modified date

La Giunta Comunale di Padova ha approvato nella riunione di ieri il Piano Economico Finanziario (PEF) di gestione dei rifiuti urbani e pulizia della città introducendo delle riduzioni tariffarie sia per le utenze domestiche che per quelle non domestiche, i cui importi saranno però oggetto di approvazione definitiva lunedì 28 giugno in Consiglio Comunale.

La misura della riduzione varia tra famiglie e attività produttive ed è rilevabile in modo dettagliato dalla tabella Raffronto TARI 2020/2021. Sintetizzando, la tariffa delle utenze domestiche si abbassa mediamente del 3,20% mentre quella delle utenze non domestiche scende del 27% per la categoria dei pubblici esercizi grazie alle riduzioni previste dai provvedimenti di sostegno alle categorie economiche danneggiate dall’emergenza Covid (a seconda delle categorie la diminuzione effettiva della TARI va dall’8% al 54%, con il 36% per gli alberghi ed il 54% per le discoteche). Il calcolo delle riduzioni è stato realizzato escludendo dall’applicazione della TARI (sia variabile che fissa) tutte le giornate oggetto di chiusura a causa dei provvedimenti restrittivi e sommando ad esso un indice di generale riduzione degli affari comunque determinato dalle restrizioni alla mobilità delle persone.

“La riduzione della TARI – sottolinea l’assessore ai tributi ed alle attività produttive Antonio Bressa – è una bellissima notizia che possiamo dare ai padovani in questa fase di ripresa economica. Anche grazie alle risorse attribuite ai Comuni per l’emergenza Covid siamo infatti riusciti a ottenere un risultato importante per tutte le famiglie e le imprese padovane. Un risultato che rappresenta un segnale di efficienza ed un impulso positivo per tutta la città”.

 

LE SCADENZE DELLE RATE DELLA TARI:

  • utenze non domestiche: 31 luglio (per permettere ad AcegasApsAmga di inserire le riduzioni previste) – 15 settembre – 10 dicembre 2021
  • utenze domestiche: 30 giugno – 15 settembre – 10 dicembre 2021

 



Condividi/stampa:

Lascia un commento