A novembre torna “L’oca e i dolci di San Martino”: aperte le adesioni



Last modified date

In breve

Dopo un paio di edizioni segnate dalle limitazioni collegate al Covid-19, torna a pieno regime l’iniziativa gastronomica “A tavola con l’oca e i dolci di San Martino”, che giunge quest’anno alla sua 19^ edizione, aperta come sempre a ristoranti, trattorie, pizzerie e pasticcerie. Contributo di adesione dimezzato!

...

La manifestazione, il cui compito è dare ancora maggiore valore e visibilità alle molteplici ricette che hanno come protagonista il “bianco pennuto”, seguirà il solco già tracciato negli anni scorsi, che qui di seguito si riepiloga:

  • RISTORANTI, TRATTORIE, PIZZERIE: l’adesione alla manifestazione comporta l’impegno a predisporre per il periodo dall’1 al 30 novembre uno o più piatti a base di oca, da proporre ai propri clienti, inserendoli nel menù del periodo. Si può scegliere se indicare un antipasto, un primo piatto oppure un secondo, oppure una combinazione delle pietanze (menù degustazione a prezzo prefissato).
  • PASTICCERIE: è confermata, come per gli anni passati, la partecipazione delle pasticcerie, che proporranno i “dolci di San Martino” (oca, cavallo e spada) almeno nei giorni da giovedì 10 a domenica 13 novembre.

L’inizio “ufficiale” della manifestazione “A tavola con l’oca di San Martino” è fissato per il 1° novembre; ogni ristoratore aderente, a partire da quella data e almeno fino alla fine del mese di novembre dovrà mantenere in menù il piatto (o piatti) a base di oca. È tuttavia possibile proseguire con l’offerta delle proposte gastronomiche anche per il periodo successivo.

Adesione

I Dirigenti dell’Associazione, in considerazione del particolare periodo che stanno vivendo le imprese, hanno deciso di ridurre l’importo della quota di adesione, per l’edizione 2022 della manifestazione, al 50% di quanto richiesto negli anni passati e, pertanto:

  • per i ristoranti, trattorie e pizzerie è pari a 50 euro;
  • per le pasticcerie è pari a 15 euro.

La riduzione è dovuta anche all’ottenimento di un contributo da parte di Banca Patavina di Credito Cooperativo, che copre parte delle spese di comunicazione.

Per confermare la propria adesione è sufficiente compilare l’apposito modulo e inviarlo via email a appe@appe.pd.it

Maggiori informazioni

Per maggiori informazioni è possibile consultare l’apposito documento informativo o contattare la Segreteria APPE (tel. 049.7817222 – email appe@appe.pd.it)

Documenti da scaricare

Locandina dell’iniziativa



Condividi/stampa: