Mercoledì, 20 Novembre 2019 09:41

Lotteria degli scontrini: arrivano i dettagli tecnici

Vota questo articolo
(2 Voti)

Con il Provvedimento n. 739122/2019 del Direttore dell'Agenzia delle Entrate state definite le regole tecniche affinché i registratori telematici e la procedura web messa a disposizione gratuitamente dall'Agenzia – vale a dire gli strumenti finalizzati ad ottemperare all'obbligo di memorizzazione e trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi – siano in grado di trasmettere i dati memorizzati delle singole operazioni commerciali necessari alla partecipazione alla cosiddetta "lotteria degli scontrini" a partire dal primo gennaio 2020.

Si ricorda infatti che, a partire da tale data, i contribuenti che effettuano acquisti di beni o servizi, presso esercizi tenuti a trasmettere telematicamente i corrispettivi, possono partecipare all'estrazione a sorte di premi. A tal fine è necessario che i contribuenti, al momento dell'acquisto, comunichino il proprio "codice lotteria" all'esercente e che quest'ultimo trasmetta all'Agenzia delle entrate i dati della singola cessione o prestazione.

In tale ambito, il Provvedimento stabilisce che entro il 31 dicembre 2019 tutti i modelli dei registratori telematici e la procedura web di cui sopra siano configurati per consentire, anche mediante lettura ottica, l'acquisizione del codice lotteria facoltativamente rilasciato dal cliente.

La trasmissione dei dati all'Agenzia delle Entrate avverrà tramite un apposito servizio "lotteria/corrispettivi", secondo quanto esplicitato nelle specifiche tecniche: in estrema sintesi, il Registratore telematico, in maniera distribuita nella giornata ed al momento della chiusura giornaliera, genererà un file XML ove saranno riportati i dati oggetto di trasmissione ai fini della lotteria.

L'Agenzia chiarisce, inoltre, che in caso di reso o annullo, relativo ai documenti commerciali precedentemente trasmessi, deve essere comunicata alla stessa Agenzia anche tale operazione.

I dati acquisiti dall'Agenzia delle Entrate saranno poi trasmessi all'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ai fini dell'alimentazione della banca dati Sistema Lotteria.

Si ricorda infine che, al fine di assicurare maggiore certezza all'istituto della lotteria degli scontrini, il decreto legge n. 124/2019 ha previsto una sanzione da euro 100 a euro 500 per gli esercenti che al momento dell'acquisto rifiutino di acquisire il codice lotteria del cliente o non trasmettano all'Agenzia delle Entrate i dati della singola cessione o prestazione.

Letto 656 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti
×
Newsletter APPE