Venerdì, 18 Ottobre 2019 10:32

Alessandro Lago, dirigente APPE, eletto Consigliere nazionale dei Giovani Imprenditori della Federazione Italiana Pubblici Esercizi

Vota questo articolo
(1 Vota)

Alessandro Lago, figlio della notissima Lucia Pavin del ristorante "Al Palazzino" di Galliera Veneta, è stato eletto Consigliere in seno al Gruppo Giovani Imprenditori FIPE (Federazione Italiana Pubblici Esercizi) durante i recenti lavori assembleari a Roma, in cui si è proceduto anche al rinnovo delle cariche sociali.

Lago, trentatreenne laureato in giurisprudenza all'Università di Padova, già avvocato, ora collaboratore nel ristorante di famiglia, è uno dei nove membri del Consiglio Direttivo nazionale che porterà la propria esperienza all'interno del gruppo su tematiche importanti quali: delivery, smart food, attenzione alla filiera ecosostenibile, solo per citarne alcune.

«Noi giovani all'interno di un pubblico esercizio – esordisce Alessandro Lago, dirigente APPE dal 2015 – rappresentiamo la linfa vitale del nostro settore. Le idee delle nuove generazioni sono l'ingrediente fondamentale con cui possiamo crescere e distinguerci nel mondo. Ovviamente, senza prescindere dall'esperienza di chi è con le "mani in pasta" da molti anni. Inventiva giovanile ed esperienza sono un connubio perfetto!».

«Gran parte dei pubblici esercizi – prosegue Lago – sono di stampo familiare: facilitare il ricambio generazionale è fondamentale per garantire la continuità aziendale e, soprattutto, l'evoluzione dei servizi offerti, che non si limitano al solo cibo somministrato ma vanno ben oltre. Potersi confrontare con altri giovani da tutta Italia è un'occasione per ragionare assieme riguardo ai problemi comuni, cercarne le possibili soluzioni e prendere spunti per nuove idee, che potrò mettere molto volentieri al servizio dei colleghi patavini».

«Non nascondiamo la nostra soddisfazione – dichiara Erminio Alajmo, presidente provinciale APPE – per avere un rappresentante prestigioso a livello nazionale: Lago ha respirato fin da piccolo l'aria imprenditoriale impregnata da valori quali la perfetta padronanza della tradizione e dei sapori, la scelta degli ingredienti a chilometro zero, il coraggio del confronto, tutti fattori che hanno concorso a far diventare il ristorante "Al Palazzino" un autentico tempio della cultura veneta».

Letto 120 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti
×
Newsletter APPE