Venerdì, 20 Luglio 2018 10:18

Santocono eletto Presidente della Camera di Commercio. L'APPE presente in Consiglio con Federica Luni

Vota questo articolo
(2 Voti)

Seguendo una procedura molto tortuosa e lunga quasi otto mesi, la Regione Veneto ha nominato i 25 Consiglieri componenti del Consiglio della Camera di Commercio di Padova.

L'APPE si è confermata come l'Associazione più rappresentativa, a livello provinciale, del comparto "turismo", associando quasi la metà (per la precisione il 48,42%) delle imprese del settore iscritte ad un'associazione di categoria.

Il settore "turismo" raccoglie, oltre ai pubblici esercizi (bar, attività di ristorazione e similari), anche gli alloggi in genere (alberghi, affittacamere, campeggi, ecc.) e conta in provincia di Padova n. 7.176 imprese (dati 2016) con circa 21.000 addetti e un valore aggiunto di quasi 800 milioni di euro.

Quale rappresentante delle imprese turistiche, il Comitato Direttivo dell'APPE ha nominato Federica Luni, vice Presidente dell'Associazione e socia della pasticceria "Estense" di Padova. Federica Luni raccoglie il testimone dal precedente Consigliere camerale, il Presidente Erminio Alajmo, che ha svolto l'incarico per due mandati (dal 2008 al 2013 e dal 2013 al 2018).

Il primo atto del nuovo Consiglio è stato quello di nominare il Presidente, individuato nella persona del dott. Antonio Santocono, presidente di Corvallis (una delle più grandi società italiane di "information technology").

«Sono orgogliosa e onorata – il commento di Federica Luni – di poter rappresentare i pubblici esercizi nella Camera di commercio di Padova».

«Credo – prosegue la vice Presidente APPE – che Padova e la sua provincia possano e debbano valorizzare ancora di più la loro storia enogastronomica, perché enogastronomia è cultura, la cultura porta turismo e il turismo crea lavoro».

«Con APPE – conclude la neo-Consigliera – abbiamo sempre puntato ad aiutare le imprese del nostro settore che, per sviluppare le proprie potenzialità, necessitano di minore burocrazia, volontà di combattere la concorrenza sleale e un adeguato supporto nella promozione delle eccellenze».

Letto 196 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti
×
Newsletter APPE