Giovedì, 07 Settembre 2017 06:40

Contributi a fondo perduto per l'imprenditoria femminile

Vota questo articolo
(4 Voti)

La Regione Veneto ha stanziato una somma di circa tre milioni di euro, destinata all'erogazione di contributi a fondo perduto a beneficio delle imprese femminili (*) di vari settori economici (tra cui i bar e ristoranti), per sostenere gli investimenti effettuati nel periodo 1° gennaio – 16 novembre 2017.

Le spese ammissibili riguardano l'acquisto di macchinari, impianti produttivi, attrezzature, opere murarie (compresa manutenzione ordinaria e/o straordinaria) e di impiantistica, spese di progettazione, mezzi di trasporto, programmi informatici, ecc.

L'agevolazione è pari al 30% della spesa rendicontata e ammissibile per la realizzazione dell'intervento, con un limite minimo di spesa di 20.000 euro (contributo di 6.000 euro) e massimo di 150.000 euro (contributo di 45.000 euro). Non sono ammesse le domande in cui l'investimento sia inferiore a 20.000 euro.

Le domande devono essere presentate alla Regione, a partire dal 6 novembre 2017 e fino al 16 novembre 2017, esclusivamente a mezzo Posta Elettronica Certificata.

Per maggiori informazioni è possibile contattare la Segreteria APPE al tel. 0497817222 – email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

(*) imprese femminili: ditte individuali il cui titolare è donna oppure società i cui soci sono per almeno due terzi donne, i cui organi di amministrazione sono per almeno due terzi donne e il cui capitale sociale è per almeno il 51% di proprietà di donne.

Letto 782 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti
×
Newsletter APPE