Venerdì, 31 Marzo 2017 08:58

Prorogato il termine per la classificazione alberghiera

Vota questo articolo
(1 Vota)

La Giunta regionale ha adottato, su proposta dell'assessore regionale al turismo Federico Caner, nonché su esplicita richiesta di Confturismo Veneto, la deliberazione n. 400 del 28/3/2017, pubblicata sul Bollettino Ufficiale Regionale Veneto n. 33 del 31 marzo 2017.

Con tale provvedimento, la Regione Veneto ha prorogato fino al 30 settembre 2017 la possibilità di presentazione delle domande di classificazione delle strutture ricettive alberghiere, all'aperto e complementari già regolarmente esercitate.

La richiesta di nuova classificazione deve essere inoltrata esclusivamente per via telematica, attraverso il S.U.A.P. (Sportello Unico delle Attività Produttive) di ogni Comune, che poi la inoltrerà alla Provincia. Alla domanda vanno allegate n. 2 marche da bollo da euro 16 e, inoltre, ogni singolo comune può applicare un costo per la gestione della pratica.

La Delibera di Giunta Regionale sancisce inoltre che, decorso inutilmente il termine così prorogato, non sono consentiti ulteriori proroghe e il Comune competente procederà alla chiusura della struttura ricettiva non classificata.

Agli imprenditori di attività ricettiva, che non abbiano già provveduto alla "riclassificazione" si raccomanda pertanto di prendere al più presto contatti con la Segreteria dell'APPE, che può seguire la pratica e garantire la necessaria consulenza in materia di requisiti obbligatori ai fini della classificazione.

Per maggiori informazioni e prenotare l'appuntamento è sufficiente contattare la Segreteria (sig.ra Patrizia e sig. Mauro) al tel. 049.7817222 – email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Letto 525 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti
×
Newsletter APPE