Venerdì, 25 Novembre 2016 10:42

Finanziamenti INAIL alle micro e piccole imprese di ristorazione e bar sulla sicurezza e salute sul lavoro

Vota questo articolo
(1 Vota)

L’INAIL, ha deciso nei giorni scorsi lo stanziamento di 20 milioni di euro a sostegno delle piccole e microimprese di alcuni comparti del Terziario, per incentivare la realizzazione di progetti mirati al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, grazie ad un’azione portata avanti da Confcommercio e sostenuta dalla Federazione Italiana Pubblici Esercizi (FIPE).

Tra questi comparti ci sono le attività di ristorazione, bar ed altri servizi. Le aziende di questi settori potranno essere ammesse al contributo INAIL per progetti che determinino la riduzione e/o l’eliminazione dei rischi di taglio, ustioni, cadute e rumore. Viene garantita, inoltre, la possibilità di finanziare, nell’ambito dello stesso progetto, più interventi.

Le domande saranno sottoposte alla procedura del click-day, ma con un canale esclusivamente riservato alle predette imprese del Terziario.

Il contributo massimo non può superare l’importo di 50.000 euro, mentre quello minimo è pari a 2.000 euro.

Ulteriori informazioni verranno fornite non appena l’INAIL renderà disponibili le modalità operative del finanziamento, individuate dal relativo Bando, che sarà pubblicato nel sito dell’Istituto entro la fine del mese di dicembre 2016.

Letto 530 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti
×
Newsletter APPE