Giovedì, 17 Novembre 2016 13:54

Allergeni e novità fiscali al centro del focus per baristi e ristoratori nella riunione del 16 novembre a Cittadella

Vota questo articolo
(1 Vota)

Erano quasi un’ottantina gli esercenti presenti il 16 novembre alla riunione indetta a Cittadella dall’Associazione Provinciale Pubblici Esercizi (APPE), per trattare i temi di stretta attualità che interessano la categoria dei bar, ristoranti, pizzerie, pasticcerie e gelaterie.

Alla presenza del Segretario provinciale Filippo Segato e del Segretario mandamentale Giuseppe Gallio, sono stati affrontati gli obblighi derivanti dal Regolamento Europeo 1169/2011 e, in particolare, le informazioni da dare ai clienti su allergeni e valori nutrizionali. In seguito, sono state illustrate le novità fiscali contenute nel “collegato” alla Finanziaria 2017 e le opportunità di sgravio connesse alle nuove assunzioni. Particolare interesse ha anche avuto la tematica degli obblighi connessi alla sicurezza nei luoghi di lavoro.

«Abbiamo avuto un ottimo riscontro – dichiara il Segretario Gallio – sia in termini di presenze che di attenzione da parte degli esercenti. L’Associazione ha anche avuto modo di “presentarsi” ai non soci, ai quali sono stati illustrati tutti i vantaggi collegati all’appartenenza all’unica Associazione specifica della categoria dei pubblici esercizi».

Una “chicca” è stata svelata dal Segretario provinciale Segato: grazie ai controlli svolti dall’Associazione sulle bollette del gas, che spesso presentano i conteggi delle accise sbagliati, è possibile risparmiare centinaia di euro ogni anno.

 

Nella foto: numerosissimi i baristi e i ristoratori APPE presenti all'Open day del 16 novembre

Letto 857 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti
×
Newsletter APPE