Lunedì, 24 Ottobre 2016 17:14

"Come personalizzi il tuo caffè 2016": il contest nazionale sulla tazzina premia due esercenti padovani

Vota questo articolo
(1 Vota)

Concorso nazionale per i migliori baristi lanciato dalla FIPE

LA TAZZINA DI CAFFE’ E LA CREATIVITA’ NEL SERVIZIO:

DUE PADOVANI AL PRIMO ED AL QUINTO POSTO

Sono stati due padovani ad aggiudicarsi il gradino più alto del podio e poi il quinto posto in classifica al concorso nazionale, organizzato dalla Federazione Italiana Pubblici Esercizi (FIPE) e dall’Associazione Italiana Caffè-Federgrossisti, “Come personalizzi il tuo caffè”: a classificarsi tra i 5 migliori dello “Stivale” sono stati due imprenditori iscritti all’Associazione Provinciale Pubblici Esercizi (APPE) e per la precisione il bar pasticceria Estense di via Forcellini ed il bar-torrefazione Cadò di Via Scrovegni, entrambi nel comune di Padova. Le premiazioni sono avvenute a Trieste sabato 22 ottobre in occasione della fiera Triestespresso Expo.

Federica Luni, contitolare dell’Estense e vice Presidente APPE, ha vinto il contest con l’immagine “Caffè Estense e Pazientina per due”, che “descrive perfettamente il valore e la piacevolezza dei piccoli gesti, con il caffè protagonista di un momento di raffinata dolcezza, all’insegna di un servizio improntato all’attenzione del cliente e alla cura del dettaglio”, mentre Antonino Ceraolo, titolare del Cadò e revisore APPE, si è piazzato in quinta posizione  con l’immagine “All Senses”, che “esprime l’originale idea da parte del bar padovano di dare ai clienti la possibilità di scegliere i “nomi e i cognomi” di dieci tipi diversi di caffè, con relativa scheda di approfondimento. Una proposta molto interessante dato che mette in luce quanto in una semplice tazzina possa nascondersi un variegato mondo di sapori, profumi e anche culture diverse”.

Centinaia le foto che sono state vagliate dalla giuria di esperti che ha valutato le diverse proposte in base a tre criteri: cortesia, creatività ed originalità della didascalia.

«La caffetteria è il prodotto di punta del bar italiano e costituisce circa un terzo del relativo volume d’affari – ha dichiarato Marcello Fiore, Direttore Generale di FIPE, complimentandosi con i concorrenti premiati – Secondo gli ultimi dati dell’Ufficio Studi della Fipe ogni bar italiano utilizza in media 1,2 kg di caffè al giorno, con cui serve 175 tazzine tra espresso e cappuccino, ai quali si aggiungono i consumi nei ristoranti».

 

Nella foto: da sinistra Federica Luni del bar pasticceria Estense di Padova e Antonino Ceraolo del bar-torrefazione Cadò di Padova

 

 

Letto 888 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti
×
Newsletter APPE