Giovedì, 04 Agosto 2016 15:45

Pagamento seconda rata contributi fissi Inps entro il 22 agosto 2016

Vota questo articolo
(1 Vota)

Interessa esercenti, commercianti, artigiani e rispettivi collaboratori. 

Scadenza al 22 agosto 2016, grazie alla “mini-proroga di Ferragosto”

Lunedì 22 agosto (anziché il 16 agosto, grazie alla cosiddetta “mini-proroga di Ferragosto” che dispone lo slittamento di alcuni giorni senza alcuna maggiorazione) scade il termine per il  pagamento dei  contributi  fissi dovuti all’INPS da esercenti, commercianti ed artigiani, ai fini pensionistici.

COME PAGARE I CONTRIBUTI 

  • I soci delle società (non titolari di partita IVA) devono utilizzare la seconda delega “F24” con le somme da corrispondere prestampate. La “rata” da pagare in banca od in posta è contraddistinta dal quart’ultimo numero del codice INPS di 17 cifre (vedere schemino di esempio qui sotto):

26810050000002000

la 2^ rata è contraddistinta dal  2 come quart’ultimo numero

Per importi inferiori ai 1.000 euro il pagamento può essere eseguito con modello F24 cartaceo. A decorrere dall’1 ottobre 2014 il pagamento dei modelli F24 “a zero”, “a debito con compensazione” e “a debito maggiore di 1.000 euro” devono seguire il canale telematico.

  • Le ditte individuali, (titolari di partita IVA) dovranno effettuare il versamento  esclusivamente con F24 telematico (congiuntamente all’IVA, contributi del personale, ritenute, IRPEF, IRAP, ecc).

Per le ditte individuali assistite dall’APPE, questa seconda rata dei contributi fissi 2016 sarà inclusa nell’F24 telematico assieme alle altre imposte.

Si ricorda che gli eventuali contributi INPS, versati in occasione della dichiarazione dei redditi, si riferiscono al “saldo 2015” ed alla “prima rata d’acconto 2016”, calcolati sul reddito eccedente il minimale. Info: Segreteria APPE 049.7817222 (tranne il periodo di ferie dall’8 al 24 agosto 2016).

Letto 1483 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti
×
Newsletter APPE