Venerdì, 15 Aprile 2016 08:27

Il Governatore del Veneto Luca Zaia “battezza” il Bollettino Veneto dei Sapori al 50° Vinitaly

Vota questo articolo
(3 Voti)

Il primo “meteo” enogastronomico italiano ospita attualmente un centinaio di ricette elaborate da una sessantina di ristoratori

 

Mercoledì 13 aprile 2016 è stato presentato in conferenza stampa, presso lo stand della Regione Veneto al 50° Vinitaly, il portale www.bollettinovenetosapori.it dopo circa un anno dalla sua creazione.

Grazie al lavoro del coordinatore Plinio Romagna e alla disponibilità dei tanti chef selezionati insieme alle Associazioni provinciali facenti parte della FIPE (Federazione Italiana Pubblici Esercizi) del Veneto, il sito web oggi contiene un centinaio di ricette elaborate da una sessantina di ristoratori, oltre a tante notizie sui prodotti agricoli di stagione.

La conferenza stampa ha visto la presenza, per la Regione, del Presidente Luca Zaia e dell’Assessore all’agricoltura Giuseppe Pan. Per FIPE Veneto erano presenti, in qualità di relatori, il Presidente Erminio Alajmo ed il Segretario Filippo Segato.  

 

 

Due ricette alla settimana proposte dagli chef veneti in linea con il tempo, con i frutti di stagione del territorio Veneto e con le sue ricorrenze. E’ il Bollettino Veneto dei Sapori che indica ogni settimana il tempo in tavola. Di immediata consultazione, e pensato soprattutto per la lettura tramite smartphone, è realizzato con il contributo della Regione Veneto, e la collaborazione delle associazioni di categoria.

L’iniziativa, che ha visto fin dall’inizio una larga adesione dei ristoratori, parte dalla cultura veneta della stagionalità e delle tradizioni popolari. Festività religiose, festeggiamenti legati ai tempi dell’agricoltura, cambi climatici e sequenze stagionali, feste correlate ad arti e mestieri: nella declinazione pianura, mare e montagna del territorio, tutte queste diventano quotidianamente una delle espressioni più forti del Veneto a tavola. Il Bollettino raccoglie questa particolarità, attesa anche nell’ambito del turismo e in generale nell’accoglienza.

Il Bollettino Veneto dei Sapori apre con un elemento climatico/celebrativo di evidenza settimanale. Seguono due ricette attente alle tradizione gastronomica o ai prodotti del Veneto, presentate prevalentemente da chef emergenti, in linea con il periodo climatico o di ricorrenza. Le ricette sono presentate in modo semplice e sintetico, e con fotografia. La presentazione è accompagnata dalla foto dei due chef, e da un link con il loro ristorante, che mette in evidenza l’impegno costante di rinnovamento degli operatori del nostro territorio.

Seguono, in uno schema semplice e chiaro, il prodotto della settimana, la breve descrizione di una tipicità del nostro territorio, comprese quelle un pò più rare. Un’altra area sintetizza prodotti e particolarità del mese corrente. Infine due rubriche sono dedicate ai principali eventi, selezionati prevalentemente tra quelli di maggior rilievo o compresi nel calendario veneto dell’Unpli, l’Associazione che raccoglie le Pro Loco, e ad una selezione di news.

Oggi, grazie al continuo aggiornamento, il Bollettino raccoglie un centinaio di ricette classificate nel sito per tipologia: si stima che, già in tempi brevi, potranno essere scaricate 1.000 ricette alla settimana. Gli chef che hanno collaborato alla realizzazione del Bollettino hanno messo a disposizione le proprie ricette non solo per il sito, ma anche per la pubblicazione gratuita nei materiali promozionali e informativi ufficiali della Regione Veneto.

Per il Presidente della FIPE Veneto, Erminio Alajmo, il Bollettino Veneto dei Sapori: «E’ uno strumento ideale di consultazione, che esalta la particolare caratteristica veneta di tradizione e stagionalità a tavola: un’idea nuova da far crescere con l’aiuto di tutti, che testimonia la freschezza e la vivacità del nostro territorio, della nostra tavola e del nostro sistema turistico e ricettivo».

Letto 1393 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti
×
Newsletter APPE