Venerdì, 19 Febbraio 2016 13:45

Spritz, vini e liquori: istruzioni per l’uso (e per evitare sanzioni) presso la sede Appe il 23 febbraio alle ore 15,30

Vota questo articolo
(2 Voti)

Continua il ciclo “Saperne di più” con l’incontro informativo sul progetto #beremeglio: i pubblici esercizi protagonisti del bere consapevole

 

Cosa può accadermi se mi rifiuto di servire alcolici ad un cliente?

È possibile somministrare alcolici ai clienti maggiori di 16 anni di età?

Come faccio a sapere se un cliente è ubriaco?

Posso vendere una bottiglia di birra dopo le due della notte? E un bicchiere di birra?

Cosa si intende per bevanda “alcolica” e “superalcolica”?

Quali sono le “quantità standard” di bevande alcoliche che vengono somministrate secondo la prassi commerciale?

Nell’ultima mezz’ora di apertura del mio locale è consigliabile aumentare o abbassare le luci?

Come faccio a interpretare il “linguaggio del corpo” del mio cliente?

A queste e a tante altre domande risponderà la dottoressa Caterina Cirillo, funzionario dell’area legislativa della Federazione Italiana Pubblici Esercizi (FIPE), nel corso dell’incontro gratuito che si terrà martedì 23 febbraio dalle ore 15.30 alle ore 17 presso la sede dell’APPE di Padova in via Savelli 28.

Ai partecipanti sarà distribuita una dispensa pratica con le regole, consigli, indicazioni su come gestire il prodotto “alcol” nel contesto del proprio esercizio.

Per partecipare telefonare alla Segreteria APPE al numero 049.7817222 oppure scrivere un’email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Nella foto: da sinistra Filippo Segato (Segretario APPE), Sandro Boscaini (Presidente Federvini), Eleonora Mosco (Assessore al commercio, nonché vice Sindaco del Comune di Padova), Erminio Alajmo (Presidente APPE) e Marcello Fiore (Direttore Generale FIPE) durante la conferenza stampa di presentazione del progetto #beremeglio

Letto 1910 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti
×
Newsletter APPE