Giovedì, 21 Gennaio 2016 18:04

Canone RAI abbonamenti speciali entro l'1 febbraio 2016

Vota questo articolo
(2 Voti)

    

Entro il termine dell’1 febbraio (dato che il 31 gennaio cade di domenica)i possessori di apparecchi radiotelevisivi installati nei pubblici esercizi devono provvedere al pagamento del canone RAI, le cui tariffe sono consultabili all’indirizzo www.abbonamenti.rai.it/speciali/categorie.aspx    

Per il versamento devono essere utilizzati gli appositi bollettini di c/c postale che la RAI ha spedito in questi giorni.

Le imprese e le società devono indicare, nella relativa dichiarazione dei redditi, il numero di canone speciale alla radio o alla televisione per la detenzione di apparecchi atti o adattabili alla ricezione delle trasmissioni radiotelevisive.

L’importo del canone speciale può essere dedotto dal reddito d’impresa, qualora sussistano i presupposti fiscali ai sensi del D.P.R. 917/1986.

Gli esercenti pubblici esercizi ed alberghi che installano per la prima volta gli apparecchi TV devono fare richiesta di “abbonamento speciale” alla RAI, Sede regionale per il Veneto, Cannaregio 275 Palazzo Labia, 30121 Venezia. La RAI provvederà subito all’invio del bollettino di conto corrente postale n. 2105, con l’indicazione dell’importo, direttamente al domicilio della Ditta.

Da quest’anno il canone tv per uso privato – il cui importo è stato ridotto da 113,50 euro a 100 euro – sarà addebitato, a partire da luglio, nella bolletta elettrica della residenza anagrafica

Letto 1786 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti
×
Newsletter APPE