Venerdì, 06 Febbraio 2015 15:05

Sicurezza sul lavoro: scattano le prime sanzioni

Vota questo articolo
(2 Voti)

 

Facendo seguito alle tante notizie date in questi ultimi anni, relativamente all’argomento “sicurezza nei luoghi di lavoro”, si ritiene utile informare che stanno scattando i primi controlli da parte delle autorità competenti (in particolare, il Servizio “SPISAL” delle varie ASL).

Durante le ispezioni viene verificato il rispetto del Decreto Legislativo n. 81/2008 che prevede:

  • presenza del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP), che deve avere i necessari requisiti (corso di formazione o altri titoli abilitanti);
  • presenza del Documento di Valutazione dei Rischi (DVR);
  • presenza degli attestati di formazione di tutti i lavoratori;
  • presenza di uno o più addetti anti-incendio;
  • presenza di uno o più addetti al primo soccorso;
  • presenza del medico competente (se previsto);
  • presenza dei necessari Dispositivi di Protezione Individuale (DPI).

Nel caso specifico, l’assenza del Documento di Valutazione dei rischi è stata sanzionata con un’ammenda di euro 1.753,60 pari a ¼ della sanzione massima. In caso di mancato pagamento, è previsto l’avvio di un procedimento penale con relativa denuncia alla Procura della Repubblica

Il suggerimento per gli esercenti, pertanto, è quello di controllare il rispetto delle norme attualmente in vigore in tema di sicurezza nei luoghi di lavoro, ponendo particolare attenzione alla scadenza degli attestati di formazione (5 anni per il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione; 5 anni per i lavoratori; 3 anni per gli addetti al primo soccorso).

Gli uffici della Segreteria dell’APPE (tel. 049.7817222 – email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.) sono a disposizione per fornire tutte le informazioni e l’assistenza necessaria per garantire il rispetto degli adempimenti previsti.

Sull’argomento è stato organizzato un seminario informativo il giorno MARTEDÌ 24 FEBBRAIO alle ore 15.30 presso la sede dell’APPE. In circa un’ora e mezza saranno chiariti tutti gli aspetti della complicata normativa e saranno fornite tutte le soluzioni pratiche, compresa la possibilità di partecipare ai corsi di formazione gratuiti organizzati dall’APPE in collaborazione con l’Ente Bilaterale.

Letto 1860 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti
×
Newsletter APPE