Lunedì, 16 Settembre 2019 09:50

Le bussole FIPE-Confcommercio: "Ossessione Food & Beverage cost"

Vota questo articolo
(1 Vota)

Oggi un buon imprenditore della ristorazione deve saper tenere sotto controllo il cruscotto della sua azienda e gli indicatori di costo principali, considerati anche i ridotti margini di profitto.

Il costo principe nella ristorazione è il costo di produzione delle portate, "Food and Beverage (o F&B) Cost": non solo va controllato, ma va gestito nel tempo, cercando di tenerlo entro limiti ideali.

Bisogna fare attenzione a non trascurare la registrazione di elementi di questo costo, sia per non incappare in vendite senza margini, ma anche in maggiori tassazioni. In una parola, bisogna diventare ossessionati dal F&B Cost!

Il terzo approfondimento del ciclo "Le bussole" di FIPE, dopo quello sul "concept" del ristorante e quello sui "Millennials" come clienti/consumatori, riguarda proprio la tematica del controllo di gestione e, in particolare, del controllo del F&B Cost.

Scarica l'approfondimento in pdf

Letto 216 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti