Mercoledì, 13 Marzo 2019 11:13

Contributi a fondo perduto per l'imprenditoria femminile, domande a mezzo P.E.C. dal 10 aprile 2019

Vota questo articolo
(1 Vota)

Con delibera n. 235 del 8 marzo 2019, la Giunta regionale del Veneto ha emanato un bando per l'erogazione di contributi a fondo perduto alle piccole e medie imprese a prevalente partecipazione femminile; la dotazione finanziaria iniziale ammonta a 1.500.000 euro ed è previsto lo stanziamento di altri 1.692.000 euro entro fine anno.

L'accesso al contributo è concesso a:

  1. imprese individuali di cui sono titolari donne residenti nel Veneto da almeno due anni;
  2. società, anche di tipo cooperativo, i cui soci e organi di amministrazione sono costituiti per almeno due terzi da donne residenti nel Veneto da almeno due anni e nelle quali il capitale sociale è per almeno il 51% per cento di proprietà di donne.

Sono ammissibili i progetti di supporto all'avvio, insediamento e sviluppo di nuove iniziative imprenditoriali e i progetti di rinnovo e ampliamento dell'attività esistente.

In particolare, le spese ammissibili riguardano:

  • macchinari, impianti produttivi, hardware, attrezzature nuovi di fabbrica;
  • arredi nuovi di fabbrica;
  • negozi mobili;
  • mezzi di trasporto ad uso interno o esterno, a esclusivo uso aziendale, con l'esclusione delle autovetture;
  • impianti tecnici di servizio agli impianti produttivi;
  • programmi informatici.

L'agevolazione, nella forma di contributo a fondo perduto, è pari al 30% della spesa rendicontata ammissibile per la realizzazione dell'intervento.

L'importo minimo di spesa (Iva esclusa) ammissibile è di 30.000 euro (contributo di euro 9.000 euro), mentre il contributo massimo concedibile non può superare euro 51.000, corrispondenti a una spesa rendicontata ammissibile pari o superiore a euro 170.000.

Le domande potranno essere presentate, tramite invio di una P.E.C. (posta elettronica certificata), a partire dalle ore 10 di mercoledì 10 aprile 2019, fino alle ore 18 di giovedì 18 aprile 2019.

La graduatoria delle domande sarà predisposta sulla base dell'ordine cronologico di presentazione, purché il progetto raggiunga un punteggio minimo di 8 punti, sulla base di criteri già stabiliti.

Il progetto ammesso all'agevolazione deve essere concluso ed operativo entro il termine perentorio del 9 dicembre 2019, mentre la rendicontazione va effettuata entro il 16 dicembre 2019.

Per maggiori informazioni è possibile contattare la Segreteria APPE allo 049.7817222 – email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Letto 640 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti