Venerdì, 12 Ottobre 2018 14:20

Comune di Padova, riparte il blocco della circolazione: incentivi dalla Regione Veneto

Vota questo articolo
(3 Voti)

Anche nella stagione invernale 2018/2019, il Comune di Padova adotta misure per contenere l'inquinamento atmosferico e ridurre le concentrazioni di PM10 nel territorio.

I provvedimenti sono strutturati su tre livelli (verde, arancio e rosso) che si applicano in base alla comunicazione di Arpav in merito ai livelli di concentrazione di PM10. La comunicazione di Arpav viene trasmessa, al Comune, ogni lunedì e giovedì (giorni di controllo) e fa riferimento ai giorni antecedenti. Al raggiungimento del livello di allerta (arancio o rosso) si attiveranno le misure temporanee il giorno successivo a quello di controllo (il martedì e venerdì) e resteranno in vigore fino al giorno di controllo successivo.

Il bollettino emesso da Arpav è consultabile all'indirizzo http://www.arpa.veneto.it

LIVELLO VERDE (nessuna allerta)
È vietata la circolazione di:

  • veicoli (privati e commerciali) alimentati a benzina Euro 0 e Euro 1;
  • veicoli (privati e commerciali) alimentati a diesel Euro 0, Euro 1, Euro 2 ed Euro 3;
  • motoveicoli e ciclomotori a 2 tempi immatricolati prima dell'01/01/2000 o non omologati ai sensi della direttiva 97/24/CE.

Le limitazioni vengono applicate dall'1 ottobre 2018 al 31 marzo 2019, da lunedì a venerdì dalle 8:30 alle 18:30 (con esclusione dei giorni festivi infrasettimanali).
È prevista la sospensione delle limitazioni nel periodo natalizio dal 17 dicembre 2018 al 4 gennaio 2019.
Inoltre è obbligatorio lo spegnimento del motore dei veicoli merci, durante le fasi di carico/scarico, e degli autoveicoli in caso di coda "lunga" ai semafori.

LIVELLO DI ALLERTA 1° - ARANCIO
È vietata la circolazione di:

  • veicoli (privati e commerciali) alimentati a benzina Euro 0 e Euro 1;
  • veicoli (privati e commerciali) alimentati a diesel Euro 0, Euro 1, Euro 2, Euro 3, veicoli privati alimentati a diesel Euro 4;
  • motoveicoli e ciclomotori a 2 tempi immatricolati prima dell'01/01/2000 o non omologati ai sensi della direttiva 97/24/CE.

Le limitazioni vengono applicate da lunedì a domenica dalle 8:30 alle 18:30.
Non è prevista la sospensione delle limitazioni nel periodo natalizio.
Inoltre è vietata la sosta con motore acceso per tutti i veicoli.

LIVELLO DI ALLERTA 2° - ROSSO
È vietata la circolazione di:

  • veicoli (privati e commerciali) alimentati a benzina Euro 0 e Euro 1;
  • veicoli (privati e commerciali) alimentati a diesel Euro 0, Euro 1, Euro 2, Euro 3, Euro 4;
  • motoveicoli e ciclomotori a 2 tempi immatricolati prima dell'01/01/2000 o non omologati ai sensi della direttiva 97/24/CE.

Le limitazioni vengono applicate da lunedì a domenica dalle 8:30 alle 18:30; solo per i veicoli commerciali diesel Euro 4 la limitazione è dalle 8:30 alle 12:30.
Non è prevista la sospensione delle limitazioni nel periodo natalizio.
Inoltre è vietata la sosta con motore acceso per tutti i veicoli.

Al fine di favorire il rinnovamento del parco circolante dei veicoli commerciali, è stato approvato dalla Giunta regionale un nuovo bando, che prevede contributi per le aziende micro, piccole e medie che intendano acquistare nuovi veicoli commerciali N1 (massa massima non superiore a 3,5 tonnellate) e N2 (massa massima compresa tra a 3,5 e 12 tonnellate) con la contestuale rottamazione di mezzi di categoria fino a Euro3. La delibera prevede diverse forme di contributo a seconda delle dimensioni dei vari mezzi arrivando fino a 10.000 euro per un nuovo veicolo elettrico, 8.000 euro per un ibrido, 7.000 per mezzi GPL.

Vai alla deliberazione di Giunta Regionale

Letto 433 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti