Venerdì, 25 Maggio 2018 09:28

Energia elettrica: addio al Mercato Tutelato da luglio 2019. Ma APPE suggerisce di valutare per tempo il passaggio

Vota questo articolo
(2 Voti)

Cesserà a partire da luglio 2019 la fornitura di energia elettrica nel regime cosiddetto "di maggior tutela", alternativo al "mercato libero".

In pratica, fino a giugno 2019 si potrà mantenere il contratto con l'ex monopolista "Servizio Elettrico Nazionale" (ex Servizio di Maggior Tutela di ENEL), mentre dal mese successivo si dovrà scegliere un fornitore privato. Per i privati e le aziende che non avranno scelto il fornitore privato, si passerà al cosiddetto regime "di salvaguardia": si continuerà ad avere la fornitura di energia elettrica, ma presumibilmente a costi molto più elevati.

APPE suggerisce di valutare per tempo il passaggio (sia come impresa, che come privati cittadini) al nuovo fornitore, in modo da non dover scegliere, all'ultimo momento, senza avere il tempo e gli strumenti necessari per effettuare una scelta consapevole.

Si ricorda che l'Associazione ha sottoscritto una convenzione con Unogas, uno dei primari fornitori di energia elettrica e gas metano su scala nazionale.

La convenzione APPE-UNOGAS, oltre a prevedere delle condizioni economiche di vantaggio esclusive e riservate agli associati, dà anche la possibilità di ottenere assistenza e consulenza nei rapporti con i fornitori, lettura di fatture, problematiche varie.

Si ricorda che un funzionario di Unogas è presente in APPE tutti i mercoledì mattina (dalle 9 alle 12) a disposizione degli associati.

Letto 235 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti