Venerdì, 19 Febbraio 2016 10:37

Proroga SIAE al 18 marzo 2016 per pagamento abbonamenti musica d’ambiente

Vota questo articolo
(1 Vota)

La Siae ha deciso di prorogare il termine di pagamento per l’abbonamento di musica d’ambiente a venerdì 18 marzo 2016.

Tale proroga si è resa necessaria poiché la Siae, su sollecitazione della Federazione Italiana Pubblici Esercizi (FIPE), sta attivando un nuovo portale web per consentire agli operatori di svolgere tutte le operazioni relative all’abbonamento attraverso questo canale on line

Fipe si è da tempo attivata presso gli uffici Siae per la realizzazione di questo servizio innovativo che servirà a semplificare ed accelerare tali adempimenti burocratici, con un notevole risparmio di tempo per gli operatori del settore, giustamente impegnati nelle loro attività.

Il portale si affiancherà alle consuete modalità di pagamento dei diritti d’autore (uffici territoriali SIAE e MAV) fermo restando l’obbligo di munirsi del certificato APPE-FIPE per ottenere lo sconto relativo.

In fase di prima applicazione, il portale sarà attivo solo per i rinnovi degli abbonamenti, pertanto, qualora un’attività debba richiedere per la prima volta l’abbonamento alla musica d’ambiente dovrà recarsi, come di consueto, presso le sedi territoriali competenti della Siae.

La Siae sta provvedendo in questi giorni all’invio dei MAV per il pagamento, che riporteranno il codice di accesso al nuovo portale.

Le indicazioni per il suo utilizzo verranno fornite a breve, la Siae sta infatti predisponendo un manuale per l’utenza che verrà pubblicato anche sul sito APPE.

Per maggiori informazioni contattare la Segreteria APPE allo 049.7817222 e consultare il seguente link www.appe.pd.it/notizie-eventi/7374-i-diritti-siae-vanno-pagati-entro-il-29-febbraio-2016,-ma-con-lo-sconto-per-i-soci-appe

 

Letto 2258 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti